domenica 28 maggio 2017

How to make it 

Era da tempo che avevo in mente di provare a ricamare una peonia alla maniera in cui l'ho vista rappresentata su stoffe e disegni giapponesi. 
Il primo passo è stato scegliere la stoffa, uno dei cotoni di Mimma Gini color vinaccia, che si ricamano facilmente; poi ho scelto i colori dei fili da ricamo in varie tonalità di rosa, dal centro più chiaro ai petali esterni più scuri. 
Ho cominciato a ricamare seguendo la bozza di disegno che avevo fatto sulla stoffa, e a un certo punto finalmente ho visto che il risultato cominciava a corrispondere alle aspettative. 
Una volta finito il ricamo ho assemblato la bustina, scelto l'interno, e voilà, ecco qui sotto il risultato con qualche testimonianza delle fasi intermedie.





lunedì 6 marzo 2017

Feedback

Capita anche questo: che la proprietaria di una bustina ti riscriva dopo tanto tempo, te ne chieda delle altre e ti mandi la foto di quella che voleva regalare e invece si è tenuta per sé. 
E che per inciso mi sarei tenuta anche io!


domenica 5 marzo 2017

I pois

I pois sono pallini colorati sulle tazze impilate sulle mensole in cucina.
Sono coriandoli su una t-shirt comprata a San Sebastian molti anni fa.
Sono ricami sulle mie bustine.


martedì 10 gennaio 2017


Questo 2017 comincia molto bene, comincia infatti con un'intervista che mi ha fatto Lisa Corva per il ciclo LisaIncontra, dedicato a chi come me dedica parte del suo tempo a lavori creativi. Che oltre ad avere esiti esteticamente appaganti, a volte possono essere anche terapeutici.
Qui l'intervista (di cui sono felicissima) e sotto la foto delle bustine che Lisa ha voluto regalare a due delle sue amiche più care.






martedì 20 dicembre 2016

La borsa fiorita

Questa è una piccola borsa a misura libro o quaderno, se si volesse usare di giorno, ma andrà bene  anche per una serata, magari estiva. 


Lino, linen, flax

Come il lino non ce n'è, è un piacere da toccare, è facile da cucire, si adatta alla forma che gli vuoi dare ed è bello anche quando è stropicciato.  Questo è pure morbido, e quando l'ho scelto ho scoperto che le repubbliche baltiche sono dei fantastici produttori di lini e più in generale di biancheria.


giovedì 21 gennaio 2016